Indietro

Che valore ha la TS-CNS all'estero?

La Tessera Sanitaria ha valore di Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM). Avendo ricevuto la Tessera Sanitaria Elettronica non serve piu’ rivolgersi all'ASL di competenza nel caso in cui ci si debba recare in soggiorno temporaneo nei seguenti Paesi della Comunita’ Europea: Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria.

La carta vale anche per la Svizzera e per i Paesi dello Spazio Economico Europeo (SEE): Norvegia, Islanda e Lichtenstein.

Dovendo recarsi in uno dei Paesi sopra elencati e’ importante portare con se’ la Tessera Sanitaria Elettronica in quanto consente di ricevere tutte le prestazioni sanitarie che si rendono necessarie durante la dimora temporanea in uno di essi, alle stesse condizioni dei residenti.

Per Paesi diversi da quelli elencati sara’ necessario verificare, presso gli Uffici della ASL di appartenenza, l'eventuale esistenza di convenzioni bilaterali per la copertura sanitaria. Rimane comunque valida la Tessera Sanitaria plastificata richiesta in previsione di un soggiorno temporaneo all'estero, ma non deve essere confusa con la Tessera Sanitaria Elettronica. Solo la Tessera Sanitaria Elettronica permettera’ di usufruire anche dei servizi innovativi via Internet. La Tessera Sanitaria Elettronica si riconosce perche’ e’ presente il microchip color oro e riporta il marchio della Regione Lazio.